Capo Verde
Arte e cultura
 
La cultura creola è caratterizzata da un continuo e rapido cambiamento. Le sue origini sono sia portoghesi e dunque europee che africane. Le origini africane sono particolarmente vistose nella musica, nei ritmi e nei balli.

L'arte di modellare l´argilla e la tessitura sono anch'esse di origine africana, mentre il ricamo ed il lavorare all´unicinetto sono tradizioni che provengono dal Portogallo.

Da menzionare sono le cooperative artistiche, che si sono costituite su tutte le isole e che oggi ricoprono l´intera offerta di opere d´arte capoverdiane. Soprattutto la produzione di ceramica, lavorazioni in argilla, arazzi, coperte in cotone e cesti sono gli oggetti prediletti che la popolazione rurale produce seguendo le tradizioni ed esprimendo la propria identità.
 
 
Mindelo, sull´isola di São Vicente, non è soltanto la culla della pittura, ma anche la roccaforte del carnevale, che con i suoi variopinti costumi e la sua allegria trabordante non è certamente meno spettacolare che quello di Rio de Janeiro o Bahia, anche se ambientato in una contesto assai più piccolo.

Nella tradizione capoverdiana, la musica è una componente importante ed un modo di espressione fondamentale. La musica fa bene all´anima, essa appartiene a questo paese come il vento, il mare e le montagne rocciose. Cesaria Evora „la voce di Capo Verde“ rappresenta come nessun altro lo stile musicale della „Morna“. A piedi nudi e con la voce rauca si presenta al suo pubblico o pò dovunque nel mondo dove il destino ha portato la gente di Capo Verde. Oltre alla „Morna“, che spesso viene paragonata al melanconico „Fado“ portoghese, anche la „Coladeira“, con i suoi ritmi allegri, accompagnati dalle chitarre, dai mandolini e dai violini si è affermata come stile musicale.
 
Le isole di Capo Verde
Storia e attualità
Politica e società
Gente e mentalità
Arte e cultura
Geografia